Skip links

Dove siamo

L’Hotel si trova in località Vignola Mare, a circa 20 km da Santa Teresa di Gallura, 35 km circa dalla Costa Smeralda, 70 km dall’aeroporto di Olbia.

Vignola Mare

Vignola Mare è una piccola frazione balneare nata negli anni sessanta. Poche case che si affacciano sulla bella e lunga spiaggia di sabbia e su un mare trasparente tra i più belli del nord Sardegna. Vignola è il posto ideale per una vacanza sportiva e movimentata, infatti è possibile usufruire dei vari servizi offerti dalle strutture presenti in zona. Dalle mountain bikes fino ai surf e agli sci d’acqua. Il mare cristallino invita inoltre a lunghe nuotate e gite in barca.
Da Vignola si raggiunge facilmente tutta la costa nord della Sardegna e si possono organizzare anche interessanti escursioni verso l’interno. Sulla costa si può vedere la torre Vignola, costruita nel 1572 a guardia di un’antica tonnara, ha forma di tronco di cono con diametro alla base di 12 metri. All’interno vi è una camera suddivisa in tre ambienti, con volta a cupola sostenuta da un pilastro centrale. Sulla spiaggia di Vignola, passata la torre, si trova la chiesetta di San Silverio, la cui storia parte dagli anni venti, quando il proprietario delle terre vicine alla spiaggia, Antonio Peru, costruì un piccolo stabile in muratura che servisse come riparo per i pescatori ponzesi che si recavano a pescare aragoste nel nord della Sardegna. L’edificio venne dedicato al culto del Santo patrono di Ponza, San Silverio, e divenne quindi una chiesa a tutti gli effetti, pur continuando a conservare la funzione di riparo nelle notti di pioggia.

Vignola ricade nel Comune di Aglientu (in gallurese Santu Franciscu d’Aglientu) che è un comune di 1.125 abitanti della provincia di Olbia-Tempio, nella regione storica della Gallura. E’ situato nell’immediato entroterra a pochi chilometri dal mare, arroccato a 147 mt. di altitudine su delle colline granitiche. Nei dintorni del paese sorge la bella chiesetta campestre di San Pancrazio, del 700, situata in una folta foresta, con un suggestivo portico laterale. Il 25 gennaio vi si svolge la Festa di San Paolo di Lu Laldu, con i riti religiosi al termine dei quali viene offerto a tutti i partecipanti il piatto tipico della festa, carr’e cogghju e fodda, un piatto a base di carne di maiale e cavoli, oltre ovviamente a vino e dolcetti tipici. E’ inoltre da ricordare, a metà agosto, l’ormai famosa Festa del Turista.

Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4

News & Offerte